Afghani #1 | Semi Cannabis Regolari – Sensi Seeds

55,00 IVA inclusa

COLTIVATORE Sensi seeds
VARIETÀ Indica 95% sativa 5%
RESA Alta
CRESCITA Grows outdoors, Greenhouse
TEMPO DI FIORITURA 45 Giorni
Svuota
COD: 1df7847185ca Categorie: ,

Afghani #1

Le piante dalla parte della famiglia della cannabis, caratterizzate da una crescita veloce, pesante e compatta, vengono denominate India, ed e’ vero che queste linee sono comunemente coltivate per la produzione di charas nelle montagne del nord del paese. Comunque gli esemplari piu’ perfetti del genotipo cannabis Indica scuri e ultra-resinosi, vengono trovati a centinaia di chilometri a nord-ovest, nelle montagne dell’Afghanistan.
Studiosi dediti alle varie linee Indica si riferiscono spesso a queste varieta’ come ‘Afghanica’, quando parlano delle loro favorite e come “Hash Plant” quando parlano in generale delle linee trovate tra India, Afghanistan e Pakistan. Molti patiti di Indica preferiscono la loro ganja senza alcuna traccia di Sativa o di Skunk, mentre alcuni puritani faranno uso di erba o hashish soltanto se questi saranno al 100% Cannabis Indica.
Negli anni passati, gli amanti dell’Indica piu’ determinati, hanno viaggiato fino al Pakistan, poi attraverso i confini con l’Afghanistan fino al ‘paese dell’Hashish’ – fino alle piu’ alte vette dell’Hindu Kush tra Chitral, Mazar-i-Sharif, scendendo verso Kandahar, nel sud – in cerca di puri e inalterati semi locali che potessero essere portati a casa per coltivare l’Afghanica dei loro sogni.
Un’opzione piu’ affidabile e piu’ ragionevole a livello di costi, e’ quella di ottenere semplicemente un pacchetto di semi Sensi Afghani#1. I migliori, veri parenti della nostra inuguagliabile gamma Afghana sono stati distillati in un’unica varieta’ di semi che, ogni volta, da’ ai coltivatori, esempi a regola d’arte del genotipo di Afghanica. Chiunque sia alla ricerca di una linea indoor veloce, facilmente coltivabile, capace di raccolti copiosi e una produzione di resina quasi spaventosa non devono cercare oltre. Sia che i coltivatori vogliano raccolti uniformi partendo da semi che eccellenti piante madri di pura Indica per popolare il loro spazio di coltivazione con talee dinamiche di un verde scuro; Afghano#1 include tutto cio’. Anche i principianti troveranno difficile non avere successo con questa linea, e i coltivatori che estrapolano il potenziale massimo dell’Afghano#1, la stimano tra le Indiche originali piu’ raffinate che esistono al mondo.

Attenzione: I semi di cannabis sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art. 1, comma 1, lett. B; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del decreto ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di Cannabis è vietata (artt. 28 e 73 del DPR 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art. 17 DPR 309/90). Pertanto questi semi potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione genetica. Questi semi sono commercializzati con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge.